Il talent show musicale per eccellenza continua su Sky.

Una edizione priva di brividi

Messaggiodi perrineville venerdì 16 dicembre 2016, 8:50

Seguo XFactor dai tempi di Rai2.

Quest'anno è mancato qualcosa.

Intendiamoci, tutto molto bello, un livello altissimo, diciamo da 6 finalisti di altre edizioni messi tutti insieme a gareggiare in un colpo solo, ma è mancata l'umanità delle persone.

Ho avuto l'impressione di tanti artisti già costruiti che sapessero molto molto bene cosa fare e come muoversi, lasciando pochissimo spazio alla spontaneità e alle emozioni.

E tutto questo traspare , arriva allo spettatore. Anzi, Non arriva.

Ogni edizione ha dato "quel brivido", quel personaggio semplice che si avventura piano piano con stupore e semplicità puntata dopo puntata .

Qua, non è andata così.

Vedi che Eva ha un "servizio stampa" che si occupa di serate e sito web....

Rochelle scopri che è già una mezza diva sulla rete, amica di Fedez in tempi non sospetti.

Insomma, quasi un X Factor VIP, passatemi il termine , che ha perso molto della sua spontaneità .


La musica : questa sconosciuta.

Le parole di Fedez contro Manuel in finale sono esemplari di come la pensa l'altra parte del mondo : se vendi sei Up se non vendi inutile che canti.

Ok allora leviamo dal mondo Dylan, che non ha una hit da primo posto in classifica da decenni, Springsteen, Leonard Choen tanto per citarne alcuni, solo perché non vendono dischi.

Grazie al cielo la musica è altro.

Biagioni ne è la testimonianza. In altri "tempi" Eva e lo stesso Andrea sarebbero stati i i finalisti.

Se è vero che debbono avere un futuro fuori da Xfactor, mi dite una come Rochelle che fa finta di essere Lady Gaga dei poveri cosa potrà mai fare fuori ?? Certo, è prodotta da Fedez, qualcosa sentiremo imposto a forza, ma non ci siamo.


Onore ai vincitori che non hanno perso un colpo e alla fine contentato tutte e due le "parti del mondo" quelle classiche legate al cantautorato e alla musica italiana, e quelle moderne amanti dei tempi da discoteca.

Con onestà e serietà si sono conquistati questa edizione priva di emozioni.

I miei 2 cents....
perrineville
Esordiente
 
Anni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizione
Messaggi: 10
Iscritto il: lunedì 28 novembre 2011, 8:52
Aggiungi voto reputazione

Re: Una edizione priva di brividi

Messaggiodi bono1982 venerdì 16 dicembre 2016, 10:32

E' il discorso fatto e rifatto mille volte: il pubblico è cambiato, o comunque sta cambiando. Forse la fase di transizione non è ancora avvenuta completamente, siamo in una fase intermedia, ma ci arriveremo presto, forse già dall'anno prossimo. In altri tempi (passati) Eva e Andrea si sarebbero giocati la vittoria, in altri ancora (futuri, o semi-contemporanei) se la sarebbero giocata Roshelle, Loomy e Fem. I giovanissimi sono quelli che portano visibilità, condivisioni, soldi anche, purtroppo sono anche gli stessi che fanno arrivare Rovazzi al numero uno per ben due volte in un anno, con due """"""""""""""""""canzoni""""""""""""""""""" diverse, sono il target a cui punta palesemente il programma, e a quelli come noi non resta altro da fare che decidere se continuare a seguire un programma del genere, come dici giustamente tu, la musica fa da contorno sbiadito, oppure se passare ad altro...
bono1982
Attivo
 
Anni di iscrizioneAnni di iscrizione
Messaggi: 209
Iscritto il: mercoledì 8 ottobre 2014, 16:48
Aggiungi voto reputazione

Re: Una edizione priva di brividi

Messaggiodi egli00 venerdì 16 dicembre 2016, 12:57

Ragazzi non sono per niente d'accordo con voi. Non credo che il programma punti ad un target particolare. O meglio, punta al target più ampio possibile. C'è Roshelle e c'è Biagioni, c'è Fedez ma c'è Manuel. Si sente assegnare Justin Bieber o musicaccia coreana, ma si sente pure Damien Rice, John Mayer, Ivan Graziani, niente di così commerciale quindi. Si sente anche del pop nuovo ma che può alla fine piacere anche ad uno che è cresciuto con il rock anni 80 - 90 a volte moltoi duro come me, come ad esempio Human che è un pezzo attuale assegnato da Fedez che a me è piaciuto tantissimo e ho conosciuto grazie ad x factor. Se si evidenzia solo ciò che non ci piace e che noi riteniamo "basso" rispetto all'"alto" dei nostri gusti si finisce veramente per sembrare snob.
Alla fine è ovvio che non ci sono solo le vendite, ma la musica rimane anche un'industria e deve incassare. Come nel cinema servono i cinepanettoni per poter produrre qualche gioiello. Poi alle volte si riesce a trovare chi coniuga qualità con incassi, ma non sempre è possibile.
egli00
Simpatizzante
 
Anni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizione
Messaggi: 80
Iscritto il: sabato 7 gennaio 2012, 17:53
Aggiungi voto reputazione

Re: Una edizione priva di brividi

Messaggiodi servilia venerdì 16 dicembre 2016, 13:17

Io sono d'accordo con Egli00. Al momento c'è ancora spazio un po' per tutto, in X factor. Un po' per ciascun target, il giovanissimo, ..il meno giovane... il vecchiotto pure....C'è un giudice per ogni "genere" .. e talenti che propongono pezzi i più vari, convivono i pezzi da classifica di adesso ( che ok pososno piacere o non piacere).. pezzi d'annata.. quelli d'autore..l e "pietre miliari":... . Questo nelle edizioni passate ed anche in questa. E no non è vero che non ha emozionato. Perchè Andrea, Eva.. Gaia, ma anche i Soul..hanno saputo anche emozionare.

PIuttosto io vedo il cambiamento non tanto dalle proposte musicali quanto dal trasformarsi lento m,a inesorabile in una sorta di grande fratello.. con tutte quelle "personalizzazioni" sulle vicende personali dei concorrenti, sul cosa dicono mentre si scaccolano..e via dicendo.. Tutta quella roba lì che non c'entra nulla con il talento. men che meno con la musica, ma c'entra molto con la sceneggiatura, che fa tanto teatrino....E' quello che fa sembrare, a me, il tutto ..più farlocco e bugiardo di quel che era e di quel che avrebbe dovuto essere.







.
Disclaimer: nessuna Arisa è stata maltrattata durante la stesura di questo post ( cit. Marinai3)
servilia
Affezionato
 
Anni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizione
Messaggi: 1.092
Iscritto il: mercoledì 11 gennaio 2012, 21:44
Aggiungi voto reputazione

Re: Una edizione priva di brividi

Messaggiodi bono1982 venerdì 16 dicembre 2016, 14:34

Era proprio questo quello a cui mi riverivo, più che alla musica in sè. In quanto a scelte, assegnazioni, stile, la produzione ha sempre lasciato carta bianca ai giudici, e i giudici sono molto stati, e continuano ad essere, molto eterogenei nello stile.

Che fa pensare che sia cambiato il target è proprio questa "amicizzazione" di X-Factor, la musica, seppur varia e che abbraccia tutti gli stili e tutti i gusti, è finita in secondo piano, davanti alle vicende "umane", o forse sarebbe meglio dire "televisive". La gara, intesa come contest canoro, interessa sempre di meno, le storie da raccontare interessano sempre di più, e il pubblico a cui possono interessare queste storie va in una certa, precisa, direzione. Qua non si tratta di chiedersi che tipo di musica verrà proposta ad X-Factor 15 o 20, ma se esisterà ancora qualcuno che quando andrà in onda X-Factor 20 si ricroderà che quel reality show è nato come talent musicale.
bono1982
Attivo
 
Anni di iscrizioneAnni di iscrizione
Messaggi: 209
Iscritto il: mercoledì 8 ottobre 2014, 16:48
Aggiungi voto reputazione

Re: Una edizione priva di brividi

Messaggiodi noprice venerdì 16 dicembre 2016, 19:05

Secondo me in questo thread si è dimenticato di citare i Daiana Lou che erano qualcosa di particolare (nel bene e nel male) e che non hanno retto al gioco. Secondo me l'elemento "umano" di cui si parla nel post d'apertura (che condivido) , sono stati loro. Il ché è tutto dire di cosa sia in realtà XF.
noprice
Loquace
 
Anni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizione
Messaggi: 966
Iscritto il: martedì 14 luglio 2009, 16:25
Aggiungi voto reputazione

Re: Una edizione priva di brividi

Messaggiodi timshel venerdì 16 dicembre 2016, 20:48

Sono d'accordo con perrineville. Perché Egli00, è vero che c'era anche il Biagioni e c'era la musica di Damien Rice, ma in minoranza netta. Se uno volesse fare la conta delle canzoni assegnate, i brani 'normali' sono secondo me la minoranza. Poi sono pessima nei conteggi e nelle statistiche, ma a pelle direi che straperdono. I classici del rock, poi.... uno di numero, la Joplin. A me sembra che lo 'spostamento' ci sia tutto.

E soprattutto, pensandoci bene, sono d'accordo anche con le poche emozioni. Onestamente, a parte il Biagio, nessuno mi ha mai fatto venire la pelle d'oca. Alla fine, mi piacevano davvero solo lui e i Soul. Già solo l'anno scorso c'erano tre che mi piacevano, Giosada, Davide e gli Urban e in altre edizioni forse anche di più. Quest'anno due. L'edizione migliore di sempre.... no, direi di no. Non per me, almeno. Bravissima Gaia, ma mai una volta mi ha fatto bollire il sangue- ho solo gioito con la Joplin- e bravissima Eva, ma idem.... Spesso era tutto molto freddo, perso anche dietro litigi e cavolate e spottini e deliri di Arisa. Una buona edizione, ma non entusiasmante, alla fine, a mente fredda.
Although it is not true that all conservatives are stupid people, it is true that most stupid people are conservative. John Stuart Mill
timshel
Affezionato
 
Anni di iscrizioneAnni di iscrizione
Messaggi: 1.329
Iscritto il: domenica 16 novembre 2014, 3:39
Aggiungi voto reputazione

Re: Una edizione priva di brividi

Messaggiodi servilia sabato 17 dicembre 2016, 10:04

E' vero BOno, diciamo più o meno la stessa cosa.
Sono d'accordo sul fatto ci sia stato uno spostamento verso un target più giovane di prima, con tutte le conseguenze del caso, nel bene e nel male.. Noi ovviamente ne vediamo più il lato negativo, dal nostro punto di vista.
Però dal punto di vista strettamente musicale più di tanto non mi riesce di lamentarmi, per ora.
E' vero, i classici del rock ne soffrono un po', ma va detto che a proporli, prima, era soprattutto Morgan. Non sto dice solo Morgan, , però sì, una bella fetta arrivava da suo cilindro ( oh , epperò l'anno scorso a proposito di rock "d'annata" c'erano stati gli Who, Iggy pop, quest'ultimo anche quest'anno.. , Doors, Nirvana.. giusto andando a memoria.....) . Quindi c'è uno spostamento di target, di gusti, ma anche uno spostamento di giudice,cosa che conta non poco. E ok, c'è Agnelli, proviene dal rock, ma è leggittimo pensare che Manuel non abbia voluto, posto che fosse nelle sue corde... percorrere la stessa strada di Morgan. Mica è un suo clone, un suo doppione. E poi è anche giusto lasciar spazio ad altri gusti,possono non piacere tanto però...dagli anni ' 70 ne è passata parechia di acqua sotto i ponti ....
Ok, si sentono un tot di ciofecate in più. Per contro però ci si è aperti ad una maggior internazionalizzazione e ok, e da questa internazionalità arriva un po' di tutto, anche le cose più bassamente popparole. QUindi sì si sentono un tot di ciofecate in più. Ma anche qualche bella sorpresa. Ma al momento il disdoro maggior non è davvero per la parte musicale, ma per l'approccio "social" e gossiparo che si tira dietro tutta una serie di tifoserie, di gente che tifa a prescindere non volendo discernere tra gusto personale, musica che può piacere di più e l'effettiva capacità di chi la propone su quel palco. E sì,c'è anche gente che a fuori di sentire "filastrocche" non riesce a capire come sia o come dovrebbe essere una bella canzone con un buon testo e con quel che ci vuole appresso... Vien tutto "rubricato" come noioso mettendo sullo stesso livello la stracciamutandata più melensa con pezzi d'autore di bel altro spessore.

Poi Titta, ok a te Eva non ti arriva, e nemmeno Gaia.. ma dipende un po' anche dal tuo gusto personale perchè a me sembra che entrambe abbiano fatto cose emozionanti e che alla fine quest'anno, inserendo anche Silva Fortes.. la qualità media non fosse certo bassa.
Disclaimer: nessuna Arisa è stata maltrattata durante la stesura di questo post ( cit. Marinai3)
servilia
Affezionato
 
Anni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizione
Messaggi: 1.092
Iscritto il: mercoledì 11 gennaio 2012, 21:44
Aggiungi voto reputazione

Re: Una edizione priva di brividi

Messaggiodi timshel sabato 17 dicembre 2016, 13:37

Poi Titta, ok a te Eva non ti arriva, e nemmeno Gaia.. ma dipende un po' anche dal tuo gusto personale perchè a me sembra che entrambe abbiano fatto cose emozionanti e che alla fine quest'anno, inserendo anche Silva Fortes.. la qualità media non fosse certo bassa.


Certo, certo, Servi, parlo sempre e solo per gusto personale, a parte quando è pura scienza, cioè le stonature. ;)
Gaia mi emozionò con la Joplin e Eva con Aimee Mann, ma senza brividi e va bene eh, ma soprattutto tante puntate fa... non ho visto insomma una salita verso l'Olimpo ma piuttosto pochi miglioramenti o anzi, Eva è stata fatta andare verso il nazionalpopolare. Secondo me ;)
Non c'era una qualità bassa, ma non sono nel coro di 'l'edizione migliore di sempre'. C'erano anche Loomy, Caterina e Roshelle.... Direi che siamo nella media delle altre edizioni. Qualche talento ottimo e delle ciofechine.

La strategia di Xf comunque funziona, visto che ho sentito al tg di Sky che è stato record di spettatori.. giovanilismo, modernismo, defilippismo ripagano.. Che poi, a dire il vero, l'aspetto grande fratello non l'ho visto così tanto, onestamente. Gli spottini erano i soliti e hanno pure eliminato il ritorno a casa. Preferirei vedere Folli e Casale e lezioni e prove che l'incontro con i familiari e il salame nel loft? Certo! Ma non ho notato peggioramenti da reality, fatemi qualche esempio perché sono sicura che sono stata distratta io. ;)

Manuel ha mollato verso la fine. Forse pensando di aiutarli ha virato. Non credo a lui come fan dell'italianismo, sebbene lui canti in italiano, e credo, come Egli00, che il discorso suo sia stato fatto per aiutare Eva. E non ha funzionato, anzi, forse, vito il genere fan di Eva e Manuel.

Piuttosto, cos'è questa storia che Roshelle era amica di Fedez?
Although it is not true that all conservatives are stupid people, it is true that most stupid people are conservative. John Stuart Mill
timshel
Affezionato
 
Anni di iscrizioneAnni di iscrizione
Messaggi: 1.329
Iscritto il: domenica 16 novembre 2014, 3:39
Aggiungi voto reputazione

Re: Una edizione priva di brividi

Messaggiodi silvbulig67 sabato 17 dicembre 2016, 14:26

Piuttosto, cos'è questa storia che Roshelle era amica di Fedez?


..ho sentito anch'io da alcuni amici del settore, che i due si conoscessero già e che la pantomima dell'accompagnare la sorella alle audizioni per poi "apparire" la nostra, ed essere presa per i bootcamp... una pantomima quindi in tutti isensi... :shock:
silvbulig67
Simpatizzante
 
Anni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizione
Messaggi: 83
Iscritto il: mercoledì 31 dicembre 2008, 12:56
Aggiungi voto reputazione

Prossimo

Torna a X Factor

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Powered by phpBB © phpBB Group
Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Inserisci l'indirizzo e-mail con cui ti sei registrato

Recupera il tuo Sky iD
Ti informiamo che a breve riceverai via mail il tuo username
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Recupera password
Username non trovato in archivio.
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...