Non manchi a nessun incontro degli azzurri del Castellani? Parlane qui con gli appassionati come te

Il presidente Corsi

Messaggiodi cuoreempolese mercoledì 12 novembre 2014, 0:16

Fabrizio Corsi, presidente dell’Empoli, ha rilasciato un’intervista ai microfoni diRadio Rai nella quale ha commentato il successo contro la Lazio e non solo.

Di 28 giocatori in rosa ben 18 sono italiani. Una scelta ben precisa?
“Noi puntiamo sul settore giovanile e molti ragazzi provengono da lì. La nostra tradizione è questa, crediamo nella valorizzazione dei giovani indipendentemente dalla categoria in cui giochiamo”.

Domenica avete battuto una lanciatissima Lazio.
“Era una Lazio un po’ al di sotto delle aspettative, forse anche grazie alla gara dei nostri ragazzi. Abbiamo conquistato una vittoria meritata concretizzata nel secondo tempo. Nella ripresa loro hanno creato una sola occasione con Djordjevic che ha firmato il 2-1″.

Avete rinnovato il contratto a Sarri dopo tre sconfitte consecutive. Perché?
“Noi valutiamo gli allenatori per come lavorano e per come preparano le partite e i calciatori. Io sono andato da lui dopo la terza sconfitta per dirgli che gli avrei rinnovato il contratto e che ci salveremo di sicuro perché è un grande allenatore. Ci salveremo anche grazie alla crescita di qualche ragazzo”.

Rugani tornerà alla Juventus a giugno?
“I tecnici della Juventus sono bravi e hanno messo gli occhi anche su altri ragazzi del nostro settore giovanile. E’ un ragazzo straordinario, lavora un’ora al giorno più di tutti gli altri e ha trascinato con sé anche altri giocatori. Barba, ad esempio, lo scorso anno non sembrava pronto per la Serie B e adesso sta facendo la differenza in Serie A”.

Ma Rugani tornerà alla Juve in estate?
“Con la Juventus c’è già un accordo di massima affinché raggiunga i bianconeri il prossimo anno”.

Chi ha più possibilità di vincere lo Scudetto?
“Juve e Roma sono squadre fortissime e c’è un divario molto importante rispetto alle altre, anche se pure la Lazio mi ha impressionato nelle ultime giornate”.

Quanti giocatori importanti come Valdifiori ci sono in giro che non si conoscono?
“Lo scorso anno in Serie B c’erano 15 giocatori importanti. C’era, ad esempio, Cataldi, oppure Rizzo che adesso ha finalmente esordito con la Sampdoria. Si dice che in Italia non c’è talento, ma non è vero. In Belgio gli Under 20 giocano titolari nella massima divisione, mentre da noi fanno fatica a giocare in Serie B”.
Avatar utente
cuoreempolese
Empoli
Empoli
 
Anni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizione
Messaggi: 2.219
Iscritto il: sabato 31 marzo 2012, 18:06
Località: Santa Maria a Ripa
Aggiungi voto reputazione

Re: Il presidente Corsi

Messaggiodi cuoreempolese sabato 6 dicembre 2014, 0:53

Fabrizio Corsi: “A Napoli senza paura. La serie A è sempre più noiosa”

È intervenuto ai microfoni di Radio CRC, il presidente dell’Empoli Fabrizio Corsi: “Siamo felici per la vittoria in Coppa Italia contro il Genoa.

Sul tecnico Sarri? Conosciamo il suo valore e sta imparando a conoscerlo anche l’Italia, fa giocare bene la squadra e ha trasmesso l’idea di giocare a calcio e di tenere gli avversari lontani dalla nostra area di rigore anche perché a pensare sempre a difenderci si rischia di perder sempre.”

Sulla sfida di domenica contro il Napoli? “Per noi sarà una grande occasione tant’è che porterò i miei figli al San Paolo visto che me l’hanno chiesto con insistenza, non dobbiamo aver paura del Napoli che ha pagato la massiccia presenza di calciatori all’ultimo mondiale che sono costati un inizio stentato. In serie A c’è poca attenzione e una pochezza tecnica generale, in Italia ci sono pochi esempi di calcio che non fanno annoiare, Zeman, Di Francesco, il resto è un continuo non voler far giocare gli avversari con difese bloccate a 3 che fanno marcature a uomo.”

Sull’albanese Elseid Hysaj? E’ un calciatore pronto per una grande squadra, è un terzino sinistro classe ’94, ha gran coraggio di giocare la palla ed è molto duttile visto che per ragioni d’emergenza oggi gioca a destra, al momento non ne ho parlato con nessun dirigente di serie A. Sul portiere Luigi Sepe? C’ha un solo difetto, non è un calciatore dell’Empoli (ride, ndr), scherzi a parte ha gran talento ed ha ancora margini che colmerà senza troppi problemi, ha un gran piede e copre benissimo la porta in maniera esemplare, è un nostro punto di forza, nella nostra situazione è complicato fare progetti futuri perché dobbiamo vivere all’ordine del giorno e guardare la nostra distanza dalla terzultima in classifica, pensiamo principalmente ai nostri giovani perché il prossimo anno potremmo esser in serie B. ”
Avatar utente
cuoreempolese
Empoli
Empoli
 
Anni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizione
Messaggi: 2.219
Iscritto il: sabato 31 marzo 2012, 18:06
Località: Santa Maria a Ripa
Aggiungi voto reputazione

Re: Il presidente Corsi

Messaggiodi cuoreempolese venerdì 12 dicembre 2014, 14:41

Puntata speciale a “Sottovoce”, storica trasmissione che chiude il palinsesto giornaliero della Rai e come sempre ben condotta da Marzullo. Ospite ieri notte negli studi Rai il Presidente dell’Empoli Fabrizio Corsi. Intervista profonda, a tratti toccante ed emozionante, quella con il numero uno azzurro. Argomento l’Empoli, sul campo di calcio e fuori, ma anche la vita di Fabrizio, l’amore per i quattro figli; un pensiero a Rebecca che ha dato una ventata di novità importanti in società. “Penso molto a loro, – ha detto – mi preoccupo per loro, per il loro futuro”. “Per Empoli ed il nostro comprensorio la Serie A è una grande opportunità, un sogno che diventa realtà, che va difeso ma che va saputo cogliere. Anche nel calcio poco spazio ai giovani: ma non a Empoli. Da noi il giovane trova lo spazio per crescere, ha l’opportunità di emergere e poi spiccare il volo. È la nostra storia, ma non da ora… anche negli anni sessanta era così, ti ricordi Bertini? Era da noi, poi fece la finale di Mexico 70″. “È vero, oggi c’è tanto Empoli nel calcio che conta: Di Natale, Montella, Spalletti, Di Francesco, … una lunga lista, ma per noi è normale così”. E poi sceglie “Infinito” una canzone di Raf per chiudere una puntata davvero speciale di SottoVoce.
Avatar utente
cuoreempolese
Empoli
Empoli
 
Anni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizione
Messaggi: 2.219
Iscritto il: sabato 31 marzo 2012, 18:06
Località: Santa Maria a Ripa
Aggiungi voto reputazione

Re: Il presidente Corsi

Messaggiodi cuoreempolese martedì 24 febbraio 2015, 13:58

Il presidente azzurro Fabrizio Corsi ha parlato all’indomani della vittoria conquistata contro il Chievo, un successo che ha portato la squadra di Sarri a +7 sulla zona retrocessione.

Presidente, anche ieri l’Empoli ha disputato una grande gara. È felice della prestazione dei suoi ragazzi?
“Sono molto contento. Se mi guardo indietro ho però il rammarico per alcuni punti in più che meritavamo. Mancano ancora 15 partite alla fine e da adesso inizia il momento decisivo per la salvezza. Non dobbiamo mollare, dobbiamo moltiplicare gli sforzi e continuare ad allenarci in settimana come fatto fino ad oggi. Il nostro percorso è solo all’inizio. Sappiamo benissimo che in 2 o 3 gare potremmo dilapidare il vantaggio sulla zona retrocessione. Voglio un Empoli che scenda in campo avvelenato”.

Vecino nella sfida al Chievo è stato uno dei migliori. Anche lui è una delle note positive dell’Empoli?
“È un ragazzo straordinario, sulla via della maturazione. Ci sta dando tanto, anche se alcune settimane fa ha avuto qualche passaggio a vuoto. La società ci ha creduto e lo ha stimolato e lui è riuscito a ritrovare la condizione in fretta. Può crescere ancora e presto si completerà”.

Anche Rugani ieri ha trovato la via della rete.
“È un predestinato, contraddistinto dalla grande voglia di emergere e dalla professionalità esemplare. Sta facendo bene ma non è mai contento di se stesso e cerca sempre di migliorare”.
Avatar utente
cuoreempolese
Empoli
Empoli
 
Anni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizione
Messaggi: 2.219
Iscritto il: sabato 31 marzo 2012, 18:06
Località: Santa Maria a Ripa
Aggiungi voto reputazione

Re: Il presidente Corsi

Messaggiodi cuoreempolese martedì 24 febbraio 2015, 23:13

Presidente la vittoria di domenica è di quelle che vanno considerate doppie con un Empoli che oltretutto guadagna punti importanti sulla terzultima…
” Vittoria indubbiamente importante, in quello che era uno scontro diretto ma è una vittoria che non deve essere assolutamente considerata decisiva visto che alla fine della stagione manca ancora moltissimo e siamo in tempo per tutto, in positivo ed in negativo.”

Però la squadra adesso sembra stare davvero bene con piena consapevolezza dei propri mezzi…
” Si, ne sono convinto anche io, ma questo non deve darci garanzie e soprattutto non ci deve far sentire in qualche modo arrivati. Ogni partita ha il suo valore e noi dobbiamo pensare partita per partita, senza stare troppo a guardare cosa abbiamo fatto in quella precedente”

La squadra, per capirci, deve sempre stare “sul pezzo”…
” Esatto, questo è quello che intendo. In questa categoria non ti puo’ fermare a specchiarti, serve grande equilibrio e grande serenità. Cosa che fin qui, sia chiaro, la squadra sta avendo e per la quale c’è soltanto da fare i complimenti ai ragazzi ed allo staff che preparano sempre al meglio ogni gara. Cosa che succederà anche adesso pensando a Palermo, gara da vivere come un’altra finale.”

In questo un grande aiuto lo da anche l’ambiente…
” Lo ha sempre dato. Il nostro pubblico è encomiabile, ci sta sempre vicino, anche nei momenti difficili. Adesso anche loro adesso devono dare la spinta in più.”

Adesso Palermo…
” Sfida difficile, loro sono una buona squadra che sta bene e che per di più vorrà dimenticare la sconfitta con la Lazio. Come ho già detto deve essere vissuta e giocata come una finale con il piglio giusto, mordendo ogni pallone. Non possiamo permetterci di buttare via niente, perchè il nostro percorso è soltanto all’inizio.”
http://www.pianetaempoli.it
Avatar utente
cuoreempolese
Empoli
Empoli
 
Anni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizione
Messaggi: 2.219
Iscritto il: sabato 31 marzo 2012, 18:06
Località: Santa Maria a Ripa
Aggiungi voto reputazione

Re: Il presidente Corsi

Messaggiodi cuoreempolese mercoledì 4 marzo 2015, 23:18

L’Empoli ha reso noto, attraverso il proprio profilo Facebook, che il Presidente Corsi sarà insignito del prestigioso premio Prisco (per la categoria Dirigenti di società) alla lealtà, alla correttezza e alla simpatia sportiva, giunto quest’anno alla sua XIII edizione.

Lo ha stabilito un’apposita giuria presieduta da Sergio Zavoli e composta da nomi di assoluto prestigio del giornalismo sportivo italiano come Italo Cucci, Gianni Mura, Gian Paolo Ormezzano, Marco Civoli, Franco Zappacosta e Ilaria d’Amico.

La cerimonia di consegna del Premio, consistente in una scultura appositamente realizzata per questa iniziativa dal Maestro Mimmo Paladino, si terrà lunedì 4 maggio 2015 con inizio alle ore 11, presso il Teatro Marrucino di Chieti.
Avatar utente
cuoreempolese
Empoli
Empoli
 
Anni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizione
Messaggi: 2.219
Iscritto il: sabato 31 marzo 2012, 18:06
Località: Santa Maria a Ripa
Aggiungi voto reputazione

Re: Il presidente Corsi

Messaggiodi cuoreempolese venerdì 6 marzo 2015, 0:39

ESCLUSIVA TMW - Pres. Empoli: "Pucciarelli, siamo dispiaciuti ma decide Sarri"

L'Empoli è una delle realtà più belle e sane del calcio italiano. Una favola, quella azzurra, che ha da anni un filo conduttore a legarla insieme di nome Fabrizio Corsi. Il presidente dei toscani è da lungo tempo alla guida della società e non ha intenzione di mollare. Parla in esclusiva con spam.com, partendo da quella che presumibilmente sarà una sfida spettacolo contro il Genoa. "Sarà una bella partita: siamo due squadre che giocano a calcio, e non è una consuetudine. Loro tengono alti i ritmi per tutta la gara, per noi sarà un impegno probante, ostico".
Tre punti che sarebbero vitali, nella lotta salvezza.
"Il problema principale è guardare la classifica e vedere che abbiamo messo la testa fuori. In realtà è che in due domeniche potremmo tornare ad avere quasi l'acqua alla gola, tornare a lottare fino all'ultimo ma siamo pronti e programmati per quello. Pensiamo una gara alla volta, ora è una partita da tripla, idem contro il Cagliari".
Che ne pensa del caso Parma?
"Stiamo girando intorno al problema delle responsabilità, mi auguro che Malagò vada a fondo come vedo dalle sue dichiarazioni".
Domani è una giornata campale, in Lega Calcio.
"C'è sicuramente da dare regolarità al campionato: domani verranno espresse delle idee, noi ci allineeremo alla maggioranza senza voler andare controcorrente. Un'eventuale esclusione sarebbe una sconfitta per tutti, ma chi ha fatto tutto in maniera commisurata non ha certi problemi".
Come voi.
"Noi facciamo secondo le nostre forze, come fanno in molti in A ed in B. Parliamo del Parma, che è fallito due volte in dieci anni, accumulando debiti per milioni e milioni. Credo che, al di là del dispiacere, i risultati di questi anni dal punto di visto sportivo non siano stati realistici rispetto ai numeri".
Le va di parlare del caso Pucciarelli?
"E' un giocatore importante: c'è un momento di frizione, ma è un ragazzo con noi da 13-14 anni, ci auguriamo che la cosa si risolva nel rispetto di un impegno che era stato preso".
A bruciapelo: se non rinnova va in tribuna?
"E' a disposizione di Sarri che lo valuterà per la concentrazione e per l'umore che avrà, deciderà esclusivamente il tecnico e non noi come società. Saremmo dispiaciuti: abbiamo raggiunto un accordo che a gennaio non è stato semplicemente ufficializzato ed il 15 febbraio ha manifestato l'intenzione di parlarne a giugno".
I colleghi di Mediaset parlavano di un Milan che per il prossimo anno penserebbe anche a Sarri, tra le alternative.
"Credo sia una verità, ho assistito di persona ai complimenti che Galliani ha fatto a Sarri ma non so quel che potrebbe significare per il futuro. Mi piace pensare di salvarci e che il mister resti con noi. Fa parte delle mie aspirazioni".
Avatar utente
cuoreempolese
Empoli
Empoli
 
Anni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizione
Messaggi: 2.219
Iscritto il: sabato 31 marzo 2012, 18:06
Località: Santa Maria a Ripa
Aggiungi voto reputazione

Re: Il presidente Corsi

Messaggiodi cuoreempolese mercoledì 18 marzo 2015, 22:51

Maurizio Sarri, premiato ieri a Sansepolcro, ha detto che potrebbe rimanere azzurro tutta la vita e ne sarebbe felice, perchè qui sta benissimo. Parole di stima nei confronti della società che hanno subito trovato risposta in Fabrizio Corsi, il presidente ha parlato su tuttomercato.
“Sono contento e felice per le parole del mister, senza dubbio, ci rendono orgogliosi. Ora però dobbiamo pensare al campo, al calcio. Insieme dobbiamo fare bene questo finale di campionato, perché non conta quel che di buono abbiamo fatto sino altrimenti. Testa al campionato, adesso, concentrati per salvarci”.
Avatar utente
cuoreempolese
Empoli
Empoli
 
Anni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizione
Messaggi: 2.219
Iscritto il: sabato 31 marzo 2012, 18:06
Località: Santa Maria a Ripa
Aggiungi voto reputazione

Re: Il presidente Corsi

Messaggiodi cuoreempolese lunedì 23 marzo 2015, 14:25

Attraverso le frequenze di Radio Rai, durante la trasmissione Radio Anch’io Sport, il presidente dell’Empoli Fabrizio Corsi ha dichiarato: “Spendiamo un pochino meno di quanto incassiamo, forse avremo problemi di bilancio in futuro ma siamo abbastanza attenti. Spero che non accada nulla di simile“.

Il futuro di Sarri? “Sarei addolorato qualora dovesse andare via, sarebbe una grave perdita per noi. Non ci voglio nemmeno pensare. È fissato per il suo lavoro, è importante per il nostro modo di fare calcio. Lavoriamo tantissimo sul settore giovanile, in Italia invece non si lavora in funzione delle prime squadre. Sarei felice per Sarri qualora dovesse approdare in una big“. Sarri come Sacchi? “Il percorso può essere simile, Arrigo è fissato per il calcio e per il lavoro sul campo. Qui in Italia ci sono allenatori osannati dai media ma che non sono così competenti“.

Già sta pensando a come rendere competitivo l’Empoli per la prossima stagione? “Qualche idea c’è, ma è ancora presto per parlarne. Adesso pensiamo alle prossime gare, trattenere qualche big sarebbe un errore. In passato è accaduto con Di Natale, Rocchi o Maccarone quando era giovane, trattenere un altro anno calciatori già pronti per le big può essere controproducente“.

Valdifiori e Saponara? “Abbiamo investito su Mirko, mentre Riccardo è cresciuto da noi. Ieri abbiamo battuto il Sassuolo grazie ai gol degli elementi cresciuti nel nostro settore giovanile, questo è grande motivo d’orgoglio“.
Avatar utente
cuoreempolese
Empoli
Empoli
 
Anni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizione
Messaggi: 2.219
Iscritto il: sabato 31 marzo 2012, 18:06
Località: Santa Maria a Ripa
Aggiungi voto reputazione

Re: Il presidente Corsi

Messaggiodi cuoreempolese venerdì 10 aprile 2015, 23:49

Il massimo dirigente dell’Empoli Fabrizio Corsi è stato raggiunto questo pomeriggio, venerdì, dal sito specializzato lalaziosiamonoi.it. Il presidente ha parlato della sfida di domenica, ma anche del talento biancoceleste Keita Balde. “Quest’anno magari sta mancando dal punto di vista realizzativo, ma quando entra risulta sempre decisivo. Giocare in una squadra provinciale come l’Empoli gli consentirebbe di crescere molto più velocemente, alla Lazio ci sono dei campioni lì davanti e non è semplice trovare spazio. Parliamo di un talento di grandissima prospettiva, se giocasse 30 partite da titolare potrebbe fare 15-20 gol a campionato”.

Poi, sulla gara con la Lazio… “Lazio-Empoli è una partita che si annuncia all’insegna del bel gioco, si affrontano due squadre che sanno giocare a calcio. Sembra una partita improponibile per noi, ma non verremo in vacanza. Con la Roma abbiamo fatto una bella figura sia in Coppa Italia che in campionato, a Torino abbiamo fatto una grande prestazone, decisa da episodi che si vedono spesso nei grandi stadi. È successa a Napoli la stessa cosa, eravamo in vantaggio 2-0 e nel secondo tempo è successo di tutto. Allo Juventus Stadium non si è visto nulla di nuovo rispetto alle mie esperienze di calcio, mi aguro che a Roma non ci sia nulla da recriminare ma che si parli esclusivamente di una gara bella, senza episodi dubbi”.

http://www.lalaziosiamonoi.it/in-eviden ... -gol-53271
Avatar utente
cuoreempolese
Empoli
Empoli
 
Anni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizioneAnni di iscrizione
Messaggi: 2.219
Iscritto il: sabato 31 marzo 2012, 18:06
Località: Santa Maria a Ripa
Aggiungi voto reputazione

Prossimo

Torna a Empoli

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

Powered by phpBB © phpBB Group
Hai dimenticato i tuoi dati di accesso? Clicca qui

Non sei registrato? Registrati ora

Recupera il tuo Sky iD
Inserisci l'indirizzo e-mail con cui ti sei registrato

Recupera il tuo Sky iD
Ti informiamo che a breve riceverai via mail il tuo username
Recupera password
Ti informiamo che a breve riceverai una e-mail che ti permetterà di modificare la tua password
Recupera password
Username non trovato in archivio.
Aggiorna indirizzo email
Calcola codice fiscale
Aggiorna indirizzo email
E' stata inviata una email di conferma al nuovo indirizzo che hai specificato, la procedura di aggiornamento sarà completa non appena selezionerai il link di conferma.
Aggiorna indirizzo email
Si è verificato un errore durante la procedura di aggiornamento. Riprovare più tardi
Caricamento in corso...